Quadra - Alternative Dispute Resolution

My Quadra carrello Scopri i costi di una procedura

Quadra opera dal 2003 come provider privato ADR (Alternative Dispute Resolution)
per la gestione e mediazione delle controversie e dei conflitti civili e commerciali

Quadra amministra procedure di mediazione, arbitrato ed expertise
e promuove la diffusione della cultura ADR svolgendo formazione di alto livello

Vincenza Bonsignore

Vincenza Bonsignore

materie: Mediazione

Vincenza Bonsignore ha iniziato la propria attività lavorativa dal 1994 quando, dopo aver conseguito il titolo di procuratore legale, come responsabile del Centro Studi, Ricerche e Documentazione della Camera Arbitrale di Milano, si è occupata di giustizia alternativa, approfondendo dapprima l’arbitrato e, successivamente, la mediazione commerciale dal punto di vista teorico-giuridico attraverso lo svolgimento di ricerche, l’aggiornamento e l’indicizzazione del fondo bibliografico, la valutazione degli aspiranti conciliatori, la progettazione scientifica ed organizzazione di corsi di formazione e di convegni in materia di ADR, nonché lo svolgimento di attività di formazione (specie in materia di conflitto, negoziazione, conciliazione, mediazione, mediazione familiare ecc.), nei corsi organizzati dalla Camera Arbitrale di Milano, presso la propria sede o presso altre istituzioni.

Diventata mediatrice familiare nel 1998, ha potuto ulteriormente sviluppare la teoria e la pratica della mediazione, lavorando presso i principali centri privati e pubblici di mediazione familiare (dal 1998 al 2006 presso il Centro di Mediazione Sociale e Penale del Comune di Milano e, successivamente, presso la ASL Città di Milano, i Consultori familiari FELCEAF di S. Giuliano Milanese e di Caravaggio, il proprio studio privato), sia per lo svolgimento dei casi, sia nel settore della formazione (insegnando tra gli altri presso Associazione Ge.A, l’A.I.Me.F., il Centro Studi Bruner e l’Istituto Carlo Amore) e della ricerca (collaborando ad una ricerca del Centro Studi per la Famiglia sulla prassi del Tribunale di Milano in materia di mediazione familiare).

Successivamente, conseguita la seconda laurea in psicologia, nel 2003, ha approfondito la conciliazione / mediazione dal punto di vista delle dinamiche negoziali e di comunicazione. Il 17 novembre 2010 si è specializzata in psicoterapia sistemico-relazionale presso la Scuola di Psicoterapia della Famiglia “Mara Selvini Palazzoli” ed esercita come psicoterapeuta presso il Consultorio Decanale di Viale Restelli 25 e presso il proprio studio privato.

Dal 2007 al 2009 ha collaborato con l’Università Milano-Bicocca, cattedra del Prof. Diamantini, con il quale ha fondato “Negotium” laboratorio di ricerca e formazione sulla negoziazione e le sue applicazioni. Assegnista di ricerca, nel 2008-2009, presso la medesima Università, ha collaborato alla ricerca sulla qualità dei servizi di conciliazione e sulle ragioni della mancata adesione della seconda parte al tentativo di mediazione.

Successivamente ha continuato la propria attività di ricercatrice, formatrice alla mediazione / conciliazione e valutatrice di mediatori presso la Camera Arbitrale di Milano, altre Camere di Commercio (Brescia, Arezzo, Catania, Lucca, Milano, Vibo Valentia, Trieste, Modena, Torino, Matera, Monza e Unioncamere Lombardia), Isdaci, ADR Quadra, Fondazione Forense di Milano, Universitas Mercatorum, Università (Università Cattolica, Università degli Studi di Pavia, Alessandria ed Urbino), Ordini Professionali (Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano, Consiglio dell’Ordine dei Commercialisti di Milano, Bolzano, Trento, Padova, Rovigo) ed altre istituzioni Collegio dei Ragionieri, Provincia di Caserta, ASAC, IDLO, ANIA, Isdaci, Associazione Equilibrio, Amministrazione Penitenziaria (Ancona e Parma).

Sempre nel medesimo ambito è autrice dal 2007, per conto di Isdaci ed in collaborazione con tale istituto, la Camera di Commercio di Milano e Unioncamere, della ricerca che confluisce nel “Rapporto sulla diffusione della giustizia alternativa in Italia”, giunto ormai alla quinta edizione e promosso attraverso eventi, organizzati sempre da Isdaci, di risonanza nazionale.

Sempre dal 2007 lavora come libera professionista quale psicologa-psicoterapeuta di singoli, coppie e famiglie, mediatrice e consulente tecnico di parte. Dal 2009 è Consulente tecnico per il Tribunale di Milano.
Sempre dal 2009 divide, come professore a contratto, l’insegnamento di Psicologia Giuridica con la Professoressa Pajardi presso la Facoltà di Sociologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, per la quale ha svolto una ricerca sul danno psichico del lavoratore ed il mobbing.

Ideatrice e coordinatrice del Progetto del Comune di Milano “Crescere imparando a gestire i conflitti”, sviluppato, in due edizioni successive del 2008-2009 e 2010-2011, in varie scuole milanesi di ordine e grado differenti, per l’approfondimento delle tematiche del conflitto e della mediazione scolastica.

CONOSCENZA DELLE LINGUE

Inglese e Francese: buona conoscenza 

PUBBLICAZIONI

2011 “Il conflitto: definizione, dinamica e risoluzione. Le peculiarità del conflitto a scuola e l’importanza di proporre una formazione specifica su tale tema” in V. Bonsignore e C. Colombo (a cura di) “Crescere imparando a gestire i conflitti. Un progetto per le scuole milanesi”, Laterza, Bari, p. 11-67


2011 “L’iter della mediazione, La simulazione di un caso di mediazione in materia societaria e La simulazione di un caso di mediazione in materia di circolazione di veicoli e natanti”, in “Guida alla mediazione civile e commerciale” di Nicola Soldati e Paola Thiella, Gruppo 24 Ore, pagg. 171-180 e 225-234

2011 “La diffusione della giustizia alternativa in Italia nel 2009: i risultati di una ricerca” rapporto di ricerca commissionata da Isdaci, Unioncamere e Camera di Commercio di Milano, pubblicata nel volume, curato da Isdaci, “Quarto rapporto sulla diffusione della Giustizia Alternativa”

2011 “La diffusione della giustizia alternativa in Toscana nel 2009: i risultati di una ricerca” rapporto di ricerca commissionata da Isdaci, Unioncamere Toscana e Camera di Commercio di Firenze, pubblicata nel volume, curato da Isdaci, “Quarto rapporto sulla diffusione della Giustizia Alternativa”

2011 “La mediazione familiare” in La nuova mediazione e conciliazione a cura di N. Soldati, Gruppo 24 Ore, nuova edizione

2011 “Il conflitto” e “Il mediatore comunicatore efficace” capitoli del libro “Tecniche e strumenti per il procedimenti di mediazione, a cura di Isdaci, Gruppo 24 Ore, pagg. 51-92

2010 “Nell’incidente il risarcimento concordato copre anche un danno non patrimoniale”, in Guida alla mediazione civile, Il Sole 24 Ore, pagg. 105-109

2010 “Incontro tra le parti strutturato in quattro fasi con una discussione semplice e informale”, in Numero Monografico di Guida al Diritto, 2010, Dossier 4, Maggio 2010, pagg. 10-16

2010 “La mediazione familiare” in La nuova mediazione e conciliazione a cura di N. Soldati, 2010, Il Sole24 Ore, pagg. 271-284

2010 G. Mura, V. Bonsignore, D. Diamantini, “Conflict management among secondary school students”, in Procedia - Social and Behavioral Sciences, Volume 2, Issue 2, 2010, pagg 2402-2408

2010 “La diffusione della giustizia alternativa in Italia nel 2008: i risultati di una ricerca” rapporto di ricerca commissionata da Isdaci, Unioncamere e Camera di Commercio di Milano, pubblicata nel volume, curato da Isdaci, “Terzo rapporto sulla diffusione della Giustizia Alternativa”, pagg. 13-125

2009 “La diffusione della giustizia alternativa in Italia nel 2007: i risultati di una ricerca” rapporto di ricerca commissionata dal Isdaci, Unioncamere e Camera di Commercio di Milano, pubblicata nel volume, curato da Isdaci, “Secondo rapporto sulla diffusione della Giustizia Alternativa”, pagg. 20-159

2008 “Primo rapporto sulla diffusione della Giustizia Alternativa” monografia del rapporto di ricerca commissionata da Camera Arbitrale di Milano.

2000 V. Cigoli, C. Marzotto, G. Tamanza, A. Bertoni, M. Mombelli, V. Bonsignore V., “Continuità genitoriale e mediazione familiare. Report di ricerca sul ricorso alla mediazione familiare nei procedimenti di separazione presso il tribunale di Milano,” CSRF, Università Cattolica, Milano 2000