Quadra - Alternative Dispute Resolution

My Quadra carrello Scopri i costi di una procedura

Quadra opera dal 2003 come provider privato ADR (Alternative Dispute Resolution)
per la gestione e mediazione delle controversie e dei conflitti civili e commerciali

Quadra amministra procedure di mediazione, arbitrato ed expertise
e promuove la diffusione della cultura ADR svolgendo formazione di alto livello

Caterina Marchetto

Caterina Marchetto

città: Verona - Este

attività: Mediatore

può mediare in: Italiano

Dettagli personali: Nata a Padova nel 1966, l'11 Settembre.

Formazione scolastica: Laureata in Giurisprudenza a Bologna

Attività  attuale: Consulente del Lavoro si occupa di rapporti sindacali, contrattazione individuale ed aziendale, risoluzione dei conflitti. Co-fondatore dello Studio Marchetto Vettore.

Si occupa di mediazione dal 1991, specializzandosi in mediazione delle risorse umane, istituendo in azienda "spazi di mediazione" aperti sia al singolo lavoratore sia al sindacato. Successivamente, nel 2006, diviene conciliatore per la Camera di Commercio di Verona, nel 2007 conciliatore societario per confermarsi mediatore ex decreto 28/10.
Incontra Jacqueline Morineau della quale diviene allieva: è da questo momento che sviluppa il metodo umanistico alla mediazione, ponendo al centro di tutto la persona e i suoi valori più profondi, quelli che vengono raggiunti e feriti dal conflitto: "la mediazione offre la possibilità  di un confronto con se stessi e un tempo, uno spazio privilegiato per passare dal caos, dai contrasti, dai conflitti, ad una nuova armonia".
E' con questo spirito che ha integrato la pratica della mediazione per poter offrire questa esperienza a tutti quelli che ne hanno bisogno.

Ha un approccio trasformativo al conflitto che - dice - "La mediazione accoglie il disordine. E' un momento, un luogo, in cui è possibile esprimere le nostre differenze e riconoscere quelle degli altri. E' un incontro nel quale si scopre che i nostri conflitti non sono necessariamente distruttivi, ma possono essere anche generatori di un nuovo rapporto" (J.M.)

Accreditato med. decr. 28/10